Server Usenet

Il traffico di dati in Usenet avviene mediante server speciali, i cosiddetti newsserver. Su questi newsserver vengono salvati i newsgroup, allo stesso modo in cui le pagine web vengono salvate sui loro server web. Tuttavia i newsserver non contengono affatto tutti i newsgroup. Spesso il tempo di ritenzione di messaggi e file, il cosiddetto “(binary) retention time” varia molto da server a server. Messaggi e file hanno un tempo di memorizzazione sui server variabile.

I newsgroup binari dai quali è possibile scaricare i file non sono presenti su molti newsserver. Questo è dovuto al fatto che questi newsserver pubblicano anche contenuti illeciti.

Nell’architettura dei newsserver è insito uno dei grandi vantaggi di Usenet: la velocità di download particolarmente elevata. Poiché i dati non vengono trasmessi direttamente da un utente all’altro, bensì vengono salvati a livello centrale sui server Usenet, i download possono essere effettuati senza sovraccaricare la propria connessione Internet. Si possono così raggiungere velocità di download fino a 100 Mbit/s.

Come si accede ai server Usenet?

Oltre all’accesso a un newsserver è necessario disporre di un software newsreader adatto. Questo software specifico è necessario per leggere i messaggi salvati su un server Usenet o per salvarvi i propri messaggi.

Come descritto sopra, tramite i provider Usenet gratuiti spesso l’accesso è limitato a una piccola parte dei newsgroup. Proprio i newsgroup binari, dai quali è possibile scaricare file, non sono presenti su questo tipo di newsserver.

I provider a pagamento offrono per contro un accesso completo e illimitato a Usenet. Con tempi di ritenzione di oltre 500 giorni i dati rimangono disponibili a lungo sui server Usenet. Inoltre, il software Usenet spesso è offerto gratuitamente dai provider commerciali. In questo modo è possibile cercare facilmente in Usenet i contenuti desiderati.

Tre dei più noti provider commerciali sono descritti dettagliatamente in questo confronto tra provider Usenet.